DMC: Devil May Cry demo

Devil May Cry è morto, lunga vita a Devil May Cry.

Ho scaricato e provato la nuova demo per PS3 del reboot della famosa serie Capcom nonostante il gioco non mi ispirasse un granchè. Sono un grande fan del gioco originale, preferirei dimenticare il secondo capitolo e mi sono divertito alla grande con il terzo e il quarto episodio. E sono parecchio affezionato al design tipicamente nipponico (quel mix folle di vari elementi della cultura occidentale filtrati dalla loro prospettiva) di quegli episodi, che per me rappresentava un elemento di forte appeal nei confronti della serie.

Cosa rimane di tutto ciò in DMC? Ben poco a dire il vero. Il gioco, devo dire la verità, mi è parso ben realizzato: i comandi funzionano bene, il combattimento è fluido e gli elementi spettacolari abbondano. Però non sembra Devil May Cry ad esclusione dei momenti in cui potete spedire un avversario in volo con un colpo di spada per poi massacrarlo con le vostre fide pistole. Perchè quindi non far partire un nuovo franchise? Boh!

Fatto sta che a livello estetico una realizzazione di primo livello è messa al servizio di un design che trasuda occidentale pop da ogni poro (sembra contenere qualunque elemento delle copertine dei cd metalhardcore + copertine di libri dark-teen) e che si sforza di essere cool in ogni singolo momento, fallendo a mio avviso miseramente.

Vai a capire le scelte della Capcom… Qualcun’altro l’ha provato?




'DMC: Devil May Cry demo' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Scritto con amore e in velocità da Tommaso Urban :)