Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato

A mesi dal mio ultimo post proprio su questo film, ho avuto occasione di vederlo trasmesso su Sky e l’esperienza è stata assolutamente terribile.

In sintesi il film si pone come compendio a tutto quello che non sopporto in un film, in primis tempi dilatati al punto da far perdere senso al racconto e una generale mancanza focus narrativo tipica di Peter Jackson (che per quanto mi riguarda farebbe meglio a fare il produttore piuttosto che il regista).

Detto questo, ci sono alcuni elementi che mi hanno colpito e che meriterebbero una discussione:

1) sono passati 10 anni dalla trilogia de Il Signore degli Anelli, la televisione e le serie televisive si sono dimostrate un formato valido per adattare opere voluminose (Trono di Spade-docet) e Lo Hobbit è comunque un testo infinitamente più sintetico e ridotto rispetto al voluminoso “Il Signore Degli Anelli”. Perchè quindi espanderlo, gonfiarlo di narrativa ridondante per arrivare a coprire tre lunghissimi film quando poteva essere sintetizzato, snellito per realizzare uno, al massimo due, film ben focalizzati?

2) Jackson sembra impegnato a fare un remake del suo stesso film (partenza da casa Hobbit, primo scontro nel bosco, visita agli elfi, uno scontro sotterraneo con intervento di Mr. Tu-non-puoi-passare, scontro finale in cima ai monti con poi finale con gente che guarda le montagneobiettivo finale) che cerca di incastrare su una storia e un tono completamente diversi rispetto alla trilogia originale. Perchè?

3) I personaggi sembrano fatti di gomma (cadono, ruzzolano etc. ma non si hanno mai ripercussioni) e in generale manca un vero senso di minaccia (che rende piuttosto stranianti le esplosioni di violenza come lo scontro notturno con i troll) che, combinato, con i siparietti e le canzoni da musical fa sembrare il film l’interpretazione di Jackson dei classici d’animazione Disney (forse la sua idea di fiaba?)

4) Mi piacerebbe sapere l’idea originale di Del Toro e leggere la sua sceneggiatura.




'Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Scritto con amore e in velocità da Tommaso Urban :)