Pacific Rim

L’unico film di quest’anno che sono andato a vedere al cinema due volte. Questo ovviamente perchè sono nerd dentro e il film di Del Toro è una gioia per l’anima.

Il film è fondamentalmente per i kaiju-movies giapponesi anni ‘60 (nonchè per tutti gli anime robotici dagli anni ‘70 in poi) quello che Indipendence Day è stato per i film d’invasione aliena americani degli anni ‘50 (e i due film hanno infatti parecchie cose in comune).

Anche la struttura narrativa della sceneggiatura ha più cose in comune con i prodotti del sol levante piuttosto che con i blockbuster americani.

Detto questo, il pregio di Del Toro è quello di mantenere le cose semplici e lineari, affascinanti nei concetti proposti (il drift e la necessità di interfacciarsi con un’altra persona creano il necessario elemento umano) e i combattimenti tra robot e mostri precisi e fisici al punto giusto.

La spettacolarità non manca, cose da lamentarsi per gli hipster-nerd puntigliosi neppure, quindi guardatevelo e godete




'Pacific Rim' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Scritto con amore e in velocità da Tommaso Urban :)