error video auto screenshot

Qualche giorno fa è stato postato sul canale ufficiale della Bethesda il primo esteso video di gameplay di The Evil Within, il ritorno al survival horror di Shinji Mikami.

Dire che attendevo questo momento è poco visto che sono stato un megafan di Resident Evil fino a quando Mikami era ancora legato alla serie che aveva lanciato nel lontano 1996.

Cosa possiamo dedurre dal video?

Beh, oltre al fatto che sembra essere la naturale evoluzione horror di Resident Evil 4 (con una forte enfasi sullo stealth – un pò alla The Last of Us – e quegli inquietanti cambi repentini di location – e qui invece la memoria fa alla beta mai terminata di Resident Evil 4) quello che mi ha impressionato è la maestria con cui Mikami e il suo team usano la telecamera per tenere il giocatore sulle spine e manipolarlo emotivamente – basta guardare la sequenza delle lame rotanti che tagliano la visuale del giocatore per aumentare la tensione. Da qui la conferma della particolare attenzione che Mikami riversa su questo aspetto, già “preannunciata” dalla dichiarazione dell’Aspect Ratio del gioco che sarà un 2.35:1 (come RE4 aveva cambiato il mondo dei videogiochi con suo splendido uso del Widescreen).

Per il resto il feel è quello giusto (già sbavo guardando l’iperrealismo stilistico delle ambientazioni – proprio come i vecchi Resident Evil!!) e mi ha fatto venire voglia di esplorare come il genere si è mosso su questa generazione di console.

Da qui la mia “maratona horror” per Ottobre!




'' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Scritto con amore e in velocità da Tommaso Urban :)